Il Tableau di Nozze

Il Tableau di Nozze

Il tableau del matrimonio consiste nella raffigurazione su carta della disposizione dei tavoli all’interno del luogo adibito al ricevimento e, di conseguenza, della posizione assegnata ad ogni invitato.

Generalmente il tableau è posizionato all’ingresso: è bene accertarsi che i gestori abbiano a disposizione un cavalletto. Può essere considerato come una sorta di mappa che, se particolarmente curata, può trasformarsi nel biglietto da visita degli sposi il giorno delle nozze, attraverso il quale essi dimostrano la loro creatività e la cura del dettaglio.

In alto, il tableau di nozze deve riportare: il nome dei due coniugi, la scritta “Oggi Sposi” e la data della cerimonia.

Per quanto riguarda la realizzazione vera e propria, non esistono regole: ognuno può dare libero sfogo alla propria fantasia. E’ possibile personalizzare il tableau secondo il proprio gusto, magari prendendo spunto dal luogo del ricevimento o dalle bomboniere. Si possono usare svariati colori, fiori secchi, tulle, cordoncini, fiori finti, cartoncini, pizzo, nastri di raso e le decorazioni più varie.

E’ buona norma, comunque, tenere conto dello stile e dell’arredamento della sala, dei colori di piatti, tovaglie e tovaglioli.

Per definire la posizione dei tavoli e, di conseguenza, di ogni singolo commensale, si possono usare i nomi più svariati, prendendo a prestito categorie di artisti, fiori, piante, luoghi, pietre preziosi, segni zodiacali e quant’altro. Per chi desidera uno stile più sobrio, la semplice numerazione dei tavoli sarà comunque efficace.

Se si desidera conservare il tableau di matrimonio come ricordo delle proprie nozze, è opportuno inserirlo in una gradevole cornice, che rispetti ovviamente la fantasia del decoro prescelto.

E’ necessario fornire a chi si occuperà della realizzazione del tableau una lista completa di tutti i nomi degli invitati sicuri. E’ per questo motivo che, di solito, è meglio aspettare gli ultimi giorni, al fine di evitare modifiche o correzioni che rovinerebbero sicuramente l’effetto estetico del quadro. Di norma, il tableau si consegna al ristorante con due o tre giorni di anticipo.

Quando si prepara un tableau, è bene tener conto delle esigenze dei propri ospiti, sia in termini di comodità che di conoscenza e reciproca simpatia. Per i bambini, ad esempio, il personale di sala dovrà organizzarsi con seggioloni adeguati.
In ogni caso, nella disposizione dei posti a tavola su carta deve apparire a destra lo sposo e a sinistra la sposa, con i relativi parenti dal medesimo lato.

Oltre al tableau, si consiglia di preparare dei segnaposti, per ogni singolo invitato o per tavolo.

Anche i segnaposti, generalmente realizzati in cartoncino, potranno essere personalizzati secondo il proprio gusto. Tuttavia, è bene che risultino abbinati ed armonici con il tableau, nelle decorazioni come nei colori.

E’ buona norma riportare su ognuno anche la scritta “Gli sposi ringraziano”.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine