Musica e intrattenimento

Musica e Intrattenimento delle Nozze

Il gruppo musicale scelto per il ricevimento di nozze, di norma, non è lo stesso che si è esibito durante la cerimonia: l’atmosfera, infatti, deve abbandonare il clima solenne del rito nuziale per assumere l’allegria e la spensieratezza tipici della festa.

Prima di assumere un gruppo musicale, piuttosto che un solista o un disk jockey, occorrerà informarsi dei loro repertori. Generalmente, è bene che comprendano sia brani classici che moderni, per accontentare i gusti di tutti gli ospiti.

Durante le varie portate, la musica deve rimanere un gradevole sottofondo, in modo tale da non disturbare la conversazione dei commensali. A tal fine, gli amplificatori dovranno essere collocati ad una distanza adeguata dai tavoli. E’ bene prevedere comunque una serie di pause, specie se il ricevimento dinozze fosse particolarmente lungo.

Gestore e musicisti dovranno infine accordarsi sulla questione del volume. I generi dovrebbero essere vari, ma sempre coerenti con il tipo di matrimonio, lo stile dei coniugi e le caratteristiche del luogo scelto per il ricevimento. Anche gli artisti dovrebbero essere vestiti in modo adeguato. Essi dovrebbero parlare personalmente con il gestore del locale, affinché possa essere messo loro a disposizione tutto il necessari. Quando si prenota il ristorante, sarà compito degli sposi assicurarsi che ci sia lo spazio adeguato per ospitare gli artisti, e per permettere agli invitati di ballare.

È necessario contattare gli artisti con largo anticipo, almeno sei mesi prima della data delle nozze, dandone poi, dopo tre mesi, relativa conferma. In questa fase, inoltre, è bene che gli sposi ascoltino personalmente l’esecuzione tutti i brani previsti in scaletta, concordando la possibilità di soddisfare le eventuali richieste musicali degli invitati.

Oltre alla musica, il ricevimento potrà essere accompagnato da una serie di pause dedicate all’animazione e all’intrattenimento, per coinvolgere gli ospiti attraverso una vasta gamma di soluzioni. Rivolgendosi presso le agenzie di spettacolo specializzate, sarà possibile fare intervenire attori di teatro in costume, piuttosto che mimi, cabarettisti, prestigiatori, comici o danzatori. Su richiesta degli sposi, essi potranno recarsi in mezzo ai tavoli per coinvolgere direttamente gli invitati, rendendoli partecipi e attivi nella gestione delle loro stesse performances.

Tra le ultime novità del settore, si ricorda l’animazione speciale dedicata ai bambini, realizzabile attraverso l’intervento di un mago o di un clown che li tenga impegnati con divertenti giochi e spettacoli.

Particolarmente apprezzati da adulti e bambini, i fuochi d’artificio rappresentano un’ottima soluzione di intrattenimento, sempre che si disponga di un ampio spazio esterno.
In questo caso, se si decidesse di fare il ricevimento di nozze su una spiaggetta privata, i magici effetti pirotecnici dei fuochi si rispecchierebbero sul mare, con uno splendido esito artistico.

Gli accordi con i professionisti devono essere presi con relativo anticipo, in base al tipo dello spettacolo, alla sua durata ed, infine, alla possibilità o meno di poter montare un palco o un impianto audio/luci adeguato.

E’ molto importante accordarsi preventivamente con l’agenzia di spettacolo di riferimento per la risoluzione burocratica delle pratiche di autorizzazione SIAE (Legge n. 633/1941, per la quota standard da pagare a tutela del diritto d’autore).

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine