Accessori per lo Sposo

Gli accessori per valorizzare l'abito dello Sposo

La cura degli accessori è importante non solo per la sposa, il giorno del matrimonio anche l’uomo dovrà risultare perfetto e ordinato in ogni dettaglio. Insieme alla propria compagna, lo sposo è infatti il protagonista di un giorno importante ed indimenticabile come quello delle nozze e, pertanto, deve esserne all’altezza anche per quanto riguarda il look.

Uno dei tanti accessori per l’uomo potrebbe essere donato proprio dalla futura moglie, per ricambiare l’anello di fidanzamento ricevuto dal compagno. In ogni caso, è consigliabile recarsi presso uno dei tanti negozi specializzati che, a tale scopo, sapranno offrire una scelta guidata e particolarmente vasta delle soluzioni più idonee alle varie esigenze.


La cravatta

Questo accessorio è disponibile in varie alternative. Per gli amanti dello stile classico, la cravatta più tradizionale rimane sempre quella grigia in seta “jacquard”, arricchita da piccoli disegni. La scelta della tonalità è comunque molto varia, avendo cura però di evitare accostamenti chiassosi e fuori luogo. I più estrosi possono optare per l’innovativo “plastron”, un modello più lungo annodato con un unico passaggio all’esterno, fermato al centro da una spilla. Questa alternativa è ideale soprattutto per gli uomini dal viso magro e allungato, poiché tende ad allargarlo; viceversa, i volti più tondeggianti richiedono una cravatta tradizionale, poiché la stessa contribuisce ad allungarne l’ovale.


La cintura

In alternativa alle bretelle, la cintura è un accessorio indispensabile il giorno delle nozze. Il colore più adatto all’occasione è sicuramente il nero, mentre i materiali più usati sono il coccodrillo ed il vitello, preferibilmente in abbinamento con quello delle scarpe.


Il cappotto


Ideale nei periodi invernali, deve essere rigorosamente nero e di taglio classico. Se si decide di indossare il cappotto, però, è indispensabile ricordarsi di toglierlo durante la celebrazione del matrimonio.


L’orologio

L’orologio da polso deve essere classico, evitando assolutamente i modelli più estrosi e quelli di plastica, preferendo nettamente il cinturino in oro bianco, capace di donare allo sposo quel tocco di classe ed eleganza che fa la differenza. La sobrietà è d’obbligo, nelle forme come nello stile. E’ bene ricordarsi che l’orologio va portato sempre al polso sinistro.
Più originale ma non per questo inadeguato, una scelta molto raffinata è rappresentata dal cipollotto con la catena. L’ideale, in questo caso, sarebbe l’oro zecchino, l’importante comunque è che sia antico. Facendolo uscire con disinvoltura dalla tasca del gilet, tale accessorio assume inoltre un’importante valenza simbolica, indicando l’impazienza con cui lo sposo attende l’amata all’altare, per trascorrere in insieme un’intera vita.

I gemelli

I gemelli da polso, se richiesi dal modello di camicia indossata, sono un accessorio sicuramente raffinato ed elegante, specie se realizzati in oro giallo o bianco. Sono da preferire i modelli non smaltati.


Fermacravatta e spilla

Sobrio ed essenziale, il fermacravatta è un accessorio molto amato dagli sposi. Se però per la cravatta si è scelto il plastron, occorrerà optare per una spilla più

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine